BLOG

Editoria e internazionalizzazione

Editoria e internazionalizzazione

L’Armando Curcio Editore: un’impresa editoriale di respiro internazionale

Siamo lieti di presentare questa intervista nella quale la Dottoressa Cristina Siciliano, vicepresidente dell’Armando Curcio Editore e direttrice editoriale del Gruppo Armando Curcio, illustrerà l’impegno della casa editrice nella pubblicazione di testi che hanno suscitato grande interesse in ambito internazionale.

Il processo di internazionalizzazione è, infatti, un’esperienza fondamentale per l’Armando Curcio Editore che si prefigge l’obiettivo di informare, sensibilizzare e coinvolgere le giovani generazioni attraverso testi di qualità, non limitandosi all’ambito nazionale. Molti sono i libri che, grazie alle loro tematiche e ai loro personaggi di respiro internazionale sono stati tradotti in varie lingue, con un’apertura non solo al mercato europeo ma a quello mondiale. Il romanzo Fratelli, le storie de I rompiscatole e i racconti contenuti nella serie I Geniacci, ad esempio, stanno riscontrando un grande successo al di fuori dei confini nazionali con traduzioni, come accaduto nel caso di Fratelli, anche nell’ambito del promettente mercato editoriale brasiliano. Ma leggiamo le parole della Dottoressa Siciliano per saperne di più.

Perché l’Armando Curcio Editore è così profondamente sensibile al processo di internazionalizzazione?

Il nostro interesse per i mercati esteri non è assolutamente nuovo e fa parte della nostra storia editoriale. Da sempre abbiamo operato nei paesi di lingua spagnola e francofona. Negli anni ’90 la Armando Curcio Editore è addirittura sbarcata in Germania con un suo marchio e in collaborazione con una casa editrice locale.

Le numerose traduzioni in altre lingue dei testi pubblicati dalla casa editrice e l’interesse dei mercati esteri sono sicuramente segnali di successo. In che modo ci parlano dell’Armando Curcio Editore?

L’attenzione, sempre crescente sui nostri prodotti, è sicuramente ricollegabile alla forte selezione che viene svolta in sede di scelta dei progetti. Soprattutto nella costruzione del nostro catalogo bambini e ragazzi, applichiamo strategie e procedure molto rigide. Un progetto rivolto a fasce giovani della popolazione richiede infatti competenza, ma anche tanta responsabilità; questo emerge ed è apprezzato sia a livello nazionale dal pubblico che ci segue da sempre,  ma anche dai colleghi esteri.

Perché i libri pubblicati dall’Armando Curcio Editore si prestano a una diffusione che vada oltre i confini nazionali?

L’Armando Curcio Editore parla ai genitori (lettori forti) di giovani lettori. L’accuratezza nella costruzione dei testi, la raffinatezza e lo studio insite nella parte grafica e illustrativa:  tutto è studiato e pensato per un lettore esigente che ama la lettura fruita attraverso un prodotto di eccellenza.

Quali sono, in particolare, i mercati che hanno dimostrato interesse per i libri pubblicati dall’Armando Curcio Editore?

Tutta l’America latina ha risposto con positività ed interesse. Anche il Canada ha mostrato un forte interesse per il nostro nuovo brand Risfoglia, attraverso il quale tocchiamo tematiche delicate con il tatto di cui necessitano. Per il mercato europeo abbiamo in piedi una importante collaborazione in Romania. Per l’oriente saremo in Cina con la nostra serie I Geniacci della autrice e illustratrice Maria Gianola. Saremo distribuiti da una delle casa editrici più grandi del mondo.

Quali sono gli obiettivi futuri che lei, in qualità di vicepresidente dell’Armando Curcio Editore e direttrice editoriale del Gruppo Armando Curcio, si prefigge per il futuro?

Sicuramente quello di proseguire su questo solco creando sinergie con la nostra Università dell’Editoria, l’Istituto Armando Curcio. La nostra realtà industriale, infatti, vive oggi di tre anime: la Armando Curcio Editore che si occupa di editoria a tutto tondo e che vanta un imponente catalogo; l’Associazione Armando Curcio con la quale promuoviamo il «Premio Curcio per le attività creative» a tutela e sviluppo di tutte le arti; l’Istituto Armando Curcio la nostra triennale universitaria con la quale non soltanto formiamo i futuri professionisti della comunicazione e dell’editoria, ma offriamo anche importanti opportunità di lavoro ai nostri studenti.