BLOG

Il catalogo Risfoglia e le sue proposte per il mondo dell’infanzia

Giornata del libro per bambini

Il catalogo Risfoglia e la volontà di stimolare l’amore per la lettura in un pubblico di giovani lettori e lettrici

Nella Giornata internazionale del libro per bambini vogliamo parlarvi degli obiettivi alla base del marchio Risfoglia e della varietà del suo catalogo. I testi che lo compongono, infatti, coprono tutte le fasce d’età, da 0 a 16 anni e riescono a creare un bilanciamento perfetto tra intrattenimento e intento pedagogico.

La Giornata del Libro per bambini e gli scopi del catalogo Risfoglia

La Giornata internazionale del libro per bambini si celebra ogni 2 aprile in coincidenza con il giorno della nascita di Hans Christian Andersen, il grande autore di fiabe di fama mondiale. La Giornata è stata indetta nel 1967 dall’International Board on Books for Young People (IBBY), organizzazione senza scopo di lucro che si pone come obiettivo quello di creare una rete di persone impegnate a promuovere la diffusione di libri tra i bambini.

Avvicinare bambini e bambine alla lettura è fondamentale per la loro formazione: per far sì che acquisiscano maggiore consapevolezza di se stessi, per permettere loro di conoscere il mondo da nuove prospettive e per renderli più a aperti verso nuovi sentimenti e nuove emozioni.

Questi sono gli obiettivi che si pone Risfoglia, marchio del Gruppo Armando Curcio Editore, presentato per la prima volta nel 2018. Attraverso questo progetto la casa editrice ha previsto la creazione di un catalogo dedicato all’intrattenimento ma anche all’apprendimento dei/delle più giovani.

Le collane del marchio Risfoglia

Le collane del marchio Risfoglia (Giovani Mondi, Piccoli Mondi, Young Style, Giovani sospetti e I grandi classici della narrativa per ragazzi) aprono al pubblico un panorama variegato di testi dedicati a particolari tematiche e a precise fasce d’età. In particolare Piccoli Mondi, rivolta ai/alle più piccini/e, raccoglie moltissime storie illustrate: la lettura viene quindi accompagnata da immagini vivaci e colorate e da simpatici personaggi che corredano il testo. Basti pensare agli artisti della serie I Geniacci e al modo in cui l’autrice-illustratrice Maria Gianola sia riuscita a rendere la loro vita e loro opera a misura di bambino/a; oppure alle avventure de La famiglia Coniglietti, la cui serie in 4 volumi scritta da Nadia al Omari e illustrata da Richolly Rosazza, racconta le vicende quotidiane di questa allegra famiglia declinandola nell’atmostera invernale, autunnale, primaverile ed estiva.

Insomma, si tratta di storie che invitano bambini e bambine a scoprire l’arte divertendosi, o a guardare la realtà con immaginazione e fantasia, facendosi sorprendere anche dagli aspetti più semplici e quotidiani, come un gesto di gentilezza. Infatti, è proprio ciò che accade grazie a 20 grammi di gentilezza di Maria Gianola, libro illustrato in cui attraverso un gesto gentile un orso riesce a riportare la pace e l’allegria tra gli animali della radura.

La lettura fa crescere

La lettura ha un potere particolare nella vita degli esseri umani: anche quando non ricordiamo più la trama di un libro, i nomi dei personaggi o le loro avventure, ricordiamo comunque la sensazione provata, gli effetti che quel particolare testo ha lasciato su di noi. Questo aspetto può avere grande influenza sulla vita dei/delle più piccoli/i: sapere che un libro può essere d’aiuto per avere delle informazioni, per capire di più sulla propria vita e per superare, con la riflessione, un momento difficile può essere vitale per loro.

Proprio per questo vale la pena celebrare questa giornata e invogliare, nel modo giusto, il giovane pubblico alla lettura.

Flavia Palieri