BLOG

Intervista a Filippo Barbacini per l’uscita del nuovo libro “le esplosive avventure del Professor Berillio”

Il 4 agosto uscirà nelle librerie “le esplosive avventure del Professor Berillio”, seconda uscita di questa collana dedicata alla scoperta, e all’ecologia.

Libro scritto ed illustrato da Filippo BARBACINI, che descrive le avventure di un simpatico professore, che in questo capitolo troveremo alle prese con l’inquinamento dei mari e i danni che esso causa agli ecosistemi.

Perché ogni bambino dovrebbe avere questo libro nella sua libreria?

Questa collana interattiva è mirata alla sensibilizzazione del pubblico infantile sui danni causati al pianeta dall’uomo e su come, con piccoli gesti ognuno può fare la sua parte per la salvaguardia della terra. Inoltre al suo interno troveremo alcune tavole interattiva, curate della docente Adelma Codeluppi, che stimolano la creatività e la ricerca dei più piccoli.

Mi parli più in dettaglio di queste tavole interattive, che se non sbaglio sono il marchio di fabbrica che contraddistingue questa collana

Ha detto bene, la particolarità di questa edizione è appunto il fatto che all’interno di questi libri i ragazzi troveranno diverse tavole interattive che contengono,
piccoli esperimenti domestici da poter fare con i propri genitori,
tavole nozionistiche che attraverso le immagini sensibilizzano i lettori all’importanza di mantenere pulito il pianeta, e addirittura istruzioni di come poter costruirsi piccoli giocattoli da materiali di riciclo.
Quindi potenzialmente questi volumi non si esauriscono con la semplice lettura della parte narrativa ma accompagnano i ragazzi nel gioco e nella scoperta!

 

 

Come l’è venuta in mente l’idea di questa collana?

È nata quasi per gioco, come tutte le grandi storie d’altronde, creando il character del protagonista, una sorta di scienziato strampalato, poi individuando il lui un buon potenziale, ho iniziato a cercare di creargli delle storie intorno.

Fortunatamente anche l Armando Curcio Editore ha visto in Berillio un bel potenziale e abbiamo cercato di plasmarlo insieme, dandogli un identità forte, rendendolo un personaggio che ha come Mission quella di educare tramite il buon esempio le giovani generazioni

Dopo averlo visto nel suo laboratorio e al mare, dove ci porterà nella sua prossima avventura?

Premesso che dobbiamo ancora pianificare la terza uscita, a me piacerebbe trattare il surriscaldamento globale, e lo scioglimento dei ghiacciai, quindi nel 3 capitolo me lo immagino in viaggio verso il polo Nord.