LIBRI

Il richiamo della foresta

L’istinto animale domato dall’uomo si risveglia in Buck al richiamo dei suoi simili

15.10

Uno dei classici più famosi della letteratura per ragazzi, The call of the wild vede come protagonista Buck, un cane di razza mista San Bernardo-Scotch Collie che vive in California tra gli agi della fattoria del suo padrone, il magistrato Miller. Con l’inizio della corsa all’oro nelle zone glaciali tra il Canada e l’Alaska, aumenta la richiesta di cani da slitta e così Buck viene venduto per andare incontro a quel destino: cambia diversi padroni e subisce molti maltrattamenti, fino a quando non incontra John che lo salva e lo porta con sé a Thornton dove, però, il richiamo della foresta si fa dentro di lui sempre più irresistibile.

 

 L’AUTORE

 Jack London nasce in California il 12 gennaio 1876. Vive gli anni della giovinezza all’insegna del vagabondaggio – tema evidente in molte opere, tra cui Zanna bianca – passando per una miriade di lavori: dallo strillone al pescatore di contrabbando, dal cacciatore al corrispondente di guerra, per pubblicare solo nel 1903 Il richiamo della foresta, opera che lo consacra scrittore da 6 milioni di copie. I suoi romanzi sono tradotti in moltissime lingue e amati da generazioni e generazioni di lettori in tutto il mondo.

50 disponibili